Anziani e non autosufficienti. Un aiuto concreto a chi ha bisogno

Il Fasi, nell’ottica di ampliare e migliorare l’offerta di copertura sanitaria per i propri iscritti, ha attivato a partire dall’anno 2012 delle convenzioni in forma diretta con Residenze sanitarie assistenziali (R.S.A.) presenti su tutto il territorio nazionale. Questa operazione nasce dalla valutazione delle necessità crescenti e diversificate  connesse al rapido e progressivo invecchiamento della popolazione…

Il Fasi, da sempre dalla parte delle imprese

Da una parte i suoi iscritti, dall’altra le aziende. Sono questi i due mondi a cui si rivolge il Fasi. Il Fondo deriva, infatti, dall’attuazione di una serie di protocolli e accordi (il protocollo 13 aprile 1981, l’accordo 9 dicembre 1981 e successivi, l’accordo 30 novembre 1990, quelli 18 maggio 1998 e 24 novembre 2004)…

Cure all’estero? Da oggi si può e paga lo Stato

La chiamano la “Shengen sanitaria”, perché ha l’ambizione di abbattere le barriere che separano i servizi sanitari dell’Ue. Sarà, dunque, più facile curarsi in Europa. Almeno in teoria. Per ora il Governo ha dato il via libera al decreto legislativo di recepimento della direttiva 2011/24/UE sulle cure transfrontaliere, ed è quindi possibile ai cittadini comunitari spostarsi oltreconfine per ricevere…

Le aziende e il MyFasi

Dal mese di maggio del 2011 è divenuto operativo il progetto “MyFasi” rivolto ai dirigenti e alle aziende iscritte, con l’obiettivo di introdurre semplificazioni procedurali attraverso un potenziamento dei servizi offerti on line, disponibili sul sito del Fondo (www.fasi.it). Attraverso una Card USB, aziende e iscritti possono difatti accedere in qualsiasi momento all’area riservata del…